Reappropriation
istallazione ambientale
Nastro adesivo e proiezione
2013
Fotografie Cesare de Vita
>ComunicatoVillaBranca, PDF 324 KB
>istitutiinternazionalei2a




L’artista Alex Dorici da anni lavora negli spazi urbani realizzando opere peculiari che mirano a mettere in nuova prospettiva le strade che percorriamo ogni giorno e gli edifici - anche storici - che ormai non notiamo più. In questo modo Dorici ne compie delle riappropriazioni e li restituisce a un uso culturalmente più consapevole, in modo diretto, non astruso, con materiali semplici e poveri come nastri adesivi, scatole di cartone, cordami industriali.
Dopo il grande intervento compiuto nella Limonaia di Villa Saroli a Lugano, Dorici giunge a collaborare con i2a tramite la proposta del curatore Riccardo Lisi, direttore de la rada, ma non interverrà nella sede di i2a a Vico Morcote, scegliendo, invece, di operare sul sito che, sul lungolago di Melide, sta vivendo una vera metamorfosi (al posto di Villa Branca presto si vedrà un grande residence). Dorici farà rivivere la villa fantasmagorica per una notte, grazie a una videoinstallazione e a un intervento materiale.